Old Fashioned

IMG_9846

Il suo nome è espressione di classe ed eleganza alla vecchia maniera, di uno stile che sembra non tramontare mai, sempre in grado di rinnovarsi e fondersi via via con il susseguirsi degli eventi.
È l’Old Fashioned, il cocktail per antonomasia.
Si pensa che la sua eredità provenga dal Pendennis Club, antico circolo per gentiluomini, nella Louisville di fine 800.
La sua storia si fonde con quella del colonnello James E. Pepper, il quale erede di una famiglia di distillatori e frequentatore di questo circolo, si appassionò a tal punto da richiederlo in ogni posto che frequentava durante i suoi viaggi.
Fu proprio quando il colonnello si trovò presso il bar del Waldorf Astoria Hotel che nacque la leggenda di questa mitica ricetta, in quanto luogo di incontro di persone di alto borgo, che scoprendo questo inimitabile drink lo diffusero in giro per il mondo.
L’Old Fashioned è un cocktail pre-dinner a base di Bourbon o Rye Whiskey, e Angostura.
La sua degustazione è indicata a chi desidera distinguersi dalla massa, mostrando classe e grande cultura in ambito aperitivo.

image32

INGREDIENTI
4.5 cl. Bourbon o Rye Whiskey
2 dashes di Angostura
1 zolletta di zucchero
Splash d’acqua naturale
Fetta d’arancia e ciliegina al Maraschino

PREPARAZIONE
Si aggiunge la zolletta di zucchero al tipico bicchiere old fashioned da cui prende il nome.
Impregnatela con l’ Angostura, aggiungete qualche goccia d’acqua e mescolate fino a quando lo zucchero non si è sciolto.
In seguito aggiungere qualche cubetto di ghiaccio e versare il Bourbon, guarnendo il tutto con una fetta d’arancia e una ciliegina al Maraschino.

Buona degustazione.

Recent Posts

Recent Comments

Archives

Categories

Meta

Archives

riccardocarmagnola Written by:

Be First to Comment

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *